Il sito web di Elettra - Sincrotrone Trieste S.C.p.A. utilizza i c.d. cookies tecnici di sessione, il cui impiego è funzionale alla navigazione nel nostro sito in maniera corretta e sicura.
I cookies tecnici di sessione utilizzati non pregiudicano la riservatezza della navigazione degli utenti, non consentendo l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.
I cookies tecnici di sessione non vengono memorizzati in modo persistente, ma vengono cancellati una volta terminata la connessione al sito web di Elettra - Sincrotrone Trieste S.C.p.A.
Per maggiori informazioni vedi vedi questa pagina.
OK

La scuola LINXS Imaging

Il Lund Institute for advanced Neutron and X-ray Science (LINXS, Svezia) in collaborazione con Elettra Sincrotrone Trieste, ha organizzato un  GeoArchaeology try-out workshop ivolto agli studenti laureati e ai ricercatori. L’evento è parte di una serie di tryout workshops dedicati alle tecnologie del sincrotrone e del neutrone, realizzati grazie a una partnership tra LINXS, Elettra e la Technical University of Münich (TUM, Germania) incentrata sulle tecnologie delle immagini in 3D.

002-web_2020.02.13-Elettra-Links-Imaging-foto-Massimo-Goina
016-web_2020.02.13-Elettra-Links-Imaging-foto-Massimo-Goina
018-web_2020.02.13-Elettra-Links-Imaging-foto-Massimo-Goina
023-web_2020.02.13-Elettra-Links-Imaging-foto-Massimo-Goina
1/4 
start stop bwd fwd

La scuola LINXS Imaging ad Elettra, foto di M. Goina.

L’obiettivo principale dell’iniziativa consiste nell’offrire agli scienziati geologi, archeologi e degli studi sul patrimonio culturale l’opportunità di contribuire con i propri campioni e/o quesiti, per poter così testare diversi tipi di metodologie, radiazioni e strumenti, e procedere infine all’elaborazione di una proposta completa di beamtime. Inoltre, il progetto offre agli studiosi di diverse discipline scientifiche una possibilità di incontro, discussione e apprendimento sulla tecnologia delle immagini che sarà presto disponibile presso le strutture MAX IV e ESS di Lund.
Il primo workshop si è tenuto presso la sede di Elettra nelle giornate del 13 e 14 febbraio 2020, con il coinvolgimento della linea di luce SYRMEP e del laboratorio TomoLab, mentre il secondo, ospitato al TUM dal 2 al 4 marzo 2020, ha analizzato le tecnologie del neutrone dello strumento ANTARES.
Il primo workshop svoltosi nella sede di Elettra ha visto la partecipazione di un numero massimo di 15 rappresentanti di istituti di ricerca e universitari italiani e internazionali.

La scuola ha delineato una panoramica generale delle caratteristiche e delle potenzialità della tecnologia della radiazione a sincrotrone e del neutrone. In particolare, la discussione si è incentrata sull’emissione della radiazione di sincrotrone, sia da anelli di accumulazione che da laser a elettroni liberi, sulle sue proprietà, sulla maggior parte dei metodi sperimentali utilizzati, sulle nozioni di base e sulle applicazioni nei campi della fisica, chimica, biologia, scienze della Terra, scienza dei materiali e medicina.
I relatori che hanno preso parte all’evento sono rinomati scienziati con esperienza pluriennale nell’utilizzo della radiazione a sincrotrone in ciascun settore specifico. Nell’ambito del programma sono state inoltre effettuate delle visite ad alcune delle linee di luce Elettra operanti nell’ambito delle tecniche rilevanti per gli studi di geo-archeologia.

LINXS.SE News: BJÖRN NILSSON: "The idea behind the first try-outs was to give an opportunity to researchers to bring their own samples and test different methods, types of radioation, and instruments"

029-web_2020.02.13-Elettra-Links-Imaging-foto-Massimo-Goina
035-web_2020.02.13-Elettra-Links-Imaging-foto-Massimo-Goina
040-web_2020.02.13-Elettra-Links-Imaging-foto-Massimo-Goina
1/3 
start stop bwd fwd

La scuola LINXS Imaging ad Elettra, foto di M. Goina.

 






 

Ultima modifica il Lunedì, 06 Aprile 2020 09:54