Elettra-Sincrotrone Trieste S.C.p.A. website uses session cookies which are required for users to navigate appropriately and safely. Session cookies created by the Elettra-Sincrotrone Trieste S.C.p.A. website navigation do not affect users' privacy during their browsing experience on our website, as they do not entail processing their personal identification data. Session cookies are not permanently stored and indeed are cancelled when the connection to the Elettra-Sincrotrone Trieste S.C.p.A. website is terminated.
More info
OK

Organi di indirizzo politico-amministrativo

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Composizione

Presidente: prof. Alfonso Franciosi
 
Consiglieri: dott.ssa Cristina Battaglia, ing. Stefano Casaleggi, prof. Pietro Matricardi, dott.ssa Ketty Segatti

Nominati con delibera assembleare dd. 19/06/2020 ed in carica fino all'approvazione del bilancio al 31/12/2022.

Competenze (estratto dall'art. 18 dello Statuto)

Il Consiglio di Amministrazione è investito di ogni più ampio potere circa gli atti di amministrazione ordinaria e straordinaria della Società essendo ad esso deferito tutto ciò che, per legge o dal presente statuto, non sia inderogabilmente riservato all'Assemblea.

Il Consiglio di Amministrazione, atteso l'interesse pubblico nazionale dell'iniziativa, nell'attuare l'oggetto di cui all'art. 2, ha il compito di completare, migliorare, mantenere e gestire il Laboratorio di ricerca con luce di sincrotrone, garantendone la rilevanza europea ed internazionale e mettendo la struttura, sulla base di bandi internazionali con selezione tra pari, a disposizione di consorziati, partecipanti, Università ed enti di ricerca italiani e stranieri, pubblici e privati e, compatibilmente con la finalità istituzionale, consentire, a titolo oneroso, l'utilizzazione del Laboratorio, della strumentazione e del personale per obiettivi funzionali ed attività commerciali.

In particolare il Consiglio di Amministrazione stipula convenzioni e adotta regolamenti generali per la gestione operativa della Società e per la definizione dei rapporti con gli utilizzatori, determinando le modalità di accesso ed utilizzo del Laboratorio, anche disciplinando gli apporti di strumentazione e personale, per fini di pubblico interesse, in collegamento con il programma nazionale della ricerca e i programmi europei ed internazionali. Per il conseguimento dei fini consortili promuove l'utilizzo del Laboratorio da parte dei Soci e, tramite il Consorzio per l'Area di Ricerca, dei soggetti di cui al D.P.R. 6/3/78, n. 102 e dei centri insediati nel Parco scientifico dell'Area, favorendo altresì la collaborazione e l’integrazione con soggetti pubblici e privati anche stranieri e internazionali, in particolare nel contesto europeo. Definisce altresì i criteri e le modalità per l'utilizzo del Laboratorio per progetti e in consorzi di ricerca di alto livello tecnico scientifico internazionale, assicurando la trasparenza delle procedure e la parità di condizioni, con vincoli di diffusione dei risultati per finalità di ricerca e non commerciali.

Il Consiglio può nominare un Consiglio Consultivo rappresentativo delle realtà scientifiche che investono nel Laboratorio Elettra, che esprima pareri preventivi sugli indirizzi, criteri e modalità adottati dal Consiglio di Amministrazione nell'attuazione dei compiti e dei fini di cui ai punti precedenti.

Il Consiglio può, altresì, provvedere alla nomina di un Direttore Generale. Il Consiglio può nominare, per periodi definiti, appositi comitati con il compito di esprimere pareri e formulare proposte sulle tematiche dell'oggetto sociale di cui all'art. 2.

Il Consiglio di Amministrazione ha la facoltà, in particolare e senza che ciò costituisca un limite, di procedere ad acquisti, vendite, permute ed alienazioni mobiliari ed immobiliari, di assumere obbligazioni anche cambiarie e mutui ipotecari, di effettuare qualsiasi operazione presso il Debito Pubblico e la Cassa Depositi e Prestiti, le banche, l'Istituto di Emissione ed ogni altro ufficio pubblico e privato, di consentire a costituzioni, surroghe, postergazioni, cancellazioni e rinunce ipotecarie, trascrizioni di ogni specie, esonerando i Conservatori del Debito Pubblico, della Cassa Depositi e Prestiti e dei Registri Immobiliari ed ogni altro Ente pubblico o privato da ogni responsabilità.

Il Consiglio delibera, altresì, sulla promozione di azioni giudiziarie in ogni sede e grado di giudizio, compresi i ricorsi in cassazione, il giudizio di revocazione ed il ricorso al Consiglio di Stato, sui compromessi e transazioni e potrà nominare arbitri rituali, irrituali od amichevoli compositori.
Nel caso di partecipazione a consorzi internazionali che comportino l’impegno pluriennale di contribuire con la disponibilità di strumenti e/o altre risorse, il Consiglio può deliberare in funzione della durata di tali consorzi, in particolare con riferimento alle strutture di cui al Regolamento Comunitario 723/2009 e con gli effetti di cui alle disposizioni comunitarie relative all’IVA e alle accise.
 

PRESIDENTE: PROF. ALFONSO FRANCIOSI

Nominato con delibera dell’Assemblea dei Soci dd. 19/06/2020 ed in carica fino all'approvazione del bilancio al 31/12/2022.

  • Dichiarazione di insussistenza di cause di inconferibilità e incompatibilità: 2020

AMMINISTRATORE DELEGATO: PROF. ALFONSO FRANCIOSI

Nominato con delibera del Consiglio di Amministrazione dd. 20/07/2020.

  • Dichiarazione di insussistenza di cause di inconferibilità e incompatibilità: 2020

 

CONSIGLIERE: DOTT.SSA CRISTINA BATTAGLIA

Nominato con delibera dell’Assemblea dei Soci dd. 19/06/2020 ed in carica fino all'approvazione del bilancio al 31/12/2022.
 
  • Dichiarazione di insussistenza di cause di inconferibilità e incompatibilità: 2020
 
 

CONSIGLIERE: ING. STEFANO CASALEGGI

Nominato con delibera dell’Assemblea dei Soci dd. 19/06/2020 ed in carica fino all'approvazione del bilancio al 31/12/2022.
 
  • Curriculum Vitae: 2020
  • Dichiarazione di insussistenza di cause di inconferibilità e incompatibilità: 2020
 

CONSIGLIERE: PROF. PIETRO MATRICARDI

Nominato con delibera dell’Assemblea dei Soci dd. 19/06/2020 ed in carica fino all'approvazione del bilancio al 31/12/2022.

  • Dichiarazione di insussistenza di cause di inconferibilità e incompatibilità: 2020
 

CONSIGLIERE: DOTT.SSA KETTY SEGATTI

Nominato con delibera dell’Assemblea dei Soci dd. 19/06/2020 ed in carica fino all'approvazione del bilancio al 31/12/2022.

  • Curriculum Vitae: 2020
  • Dichiarazione di insussistenza di cause di inconferibilità e incompatibilità: 2020
 

COMPENSI SPETTANTI AL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Presidente: € 32.400,00 a titolo di compenso annuo
 
Consiglieri: € 1.080,00 a titolo di compenso annuo; € 180,00 a titolo di gettone di presenza.
 

 

ORGANI DI INDIRIZZO POLITICO AMMINISTRATIVO CESSATI DALL'INCARICO

Last Updated on Monday, 27 July 2020 12:18